Come nutriremo il mondo nel 2050?

ABN AMRO, ForFarmers, Lely Group e Wageningen UR (Università e istituto di ricerca) hanno unito le forze per potenziare al massimo gli effetti dell’agricoltura per l’uomo, gli animali e l’ambiente.

25 Aprile 2013

Notizie

L’obiettivo dei promotori è sensibilizzare l’opinione pubblica di tutto il mondo sulla necessità di trovare risorse per nutrire i nove miliardi di persone che abiteranno la Terra nel 2050. Per farlo, è stato organizzato un evento sul tema dell’agricoltura intitolato “we’ll 2013” per mercoledì 15 maggio a ‘s-Hertogenbosch. Questo evento vedrà la partecipazione di scienziati, esperti di trend, osservatori, agricoltori con idee innovative e specialisti di mercato, ognuno dei quali offrirà il proprio contributo con prospettive e soluzioni per l’agricoltura del futuro.

Cosa attendersi

Il primo giorno sarà incentrato sulla presentazione di proposte scientifiche su come nutrire il mondo. Ad esempio, si discuterà come migliorare l'efficienza in agricoltura e ci si chiederà se cambierà la funzionalità del latte. Si discuterà anche di sviluppi di medio termine, tra cui l’agricoltura verticale e le tendenze nel settore alimentare e agricolo. Inoltre ci saranno presentazioni sull’economia circolare, con argomenti quali le partnership nella filiera lattiero-casearia e i rapporti tra consumatori e dettaglianti. La conferenza si concluderà con una presentazione di un oratore di spicco, Jonathan Foley, esperto di sostenibilità globale, sicurezza alimentare, risorse d'acqua e cambiamenti climatici. 

Tra gli oratori di rilievo ci saranno Jaap van Duijn (Olanda), professore, economista e autore; Christel Cederberg (Danimarca), professoressa alla Chalmers University; Dickson Despommier (USA), professore  alla Columbia University e Rod Claycomb (Nuova Zelanda), CEO di Quantec. 

Società leader sul mercato agricolo

Saranno presenti diversi altri oratori e aziende leader nel settore agricolo, rappresentate dai loro portavoce, come FrieslandCampina (Frank van Ooijen, Direttore Comunicazione e sostenibilità), ABN AMRO (Pierre Berntsen, Direttore Attività agricole), Karel Noordzij, che ha esperienza di supporto di alte cariche presso svariate aziende, e Lely Group (Aart van ‘t Land, Direttore Business Development). 

“We’ll 2013”: da sfida a opportunità

Una delle principali sfide del settore agricolo è rinvigorire lo spirito imprenditoriale nelle generazioni e diffonderlo! La domanda di prodotti alimentari è destinata ad aumentare drasticamente nei prossimi anni. Questo rappresenta sì una sfida, ma anche un’opportunità. Nel corso di “we’ll 2013” gli imprenditori del settore agricolo porteranno la loro testimonianza su una serie di esempi che si spingono oltre i confini tradizionali. Tutti mirati a contribuire e a mantenere il futuro dell'agricoltura sostenibile, redditizio e soprattutto vivibile. 

Per maggiori informazioni: visitate il sito per leggere il programma e le ulteriori informazioni sugli oratori: www.well2013.com

Chi sono i partner di “we’ll 2013” 

ABN AMRO

ABN AMRO è al servizio dei dettaglianti, dei clienti bancari privati e aziendali in Olanda e in tutto il mondo. Oltre ad una serie di prodotti e servizi, offriamo una profonda esperienza finanziaria, una vasta conoscenza di svariati settori e una rete internazionale di assistenza nelle operazioni interne ed esterne dei nostri clienti. Miriamo a rispondere ad un mercato in costante evoluzione, andando incontro alle esigenze sempre diverse dei nostri clienti. I clienti vogliono una banca che agisca tenendo conto della realtà odierna e che sia sempre diretta; una banca che impari dall'esperienza e che abbia come obiettivo di offrire il migliore servizio possibile. Per ulteriori informazioni: www.abnamro.com

ForFarmers

ForFarmers è una moderna e ambiziosa azienda internazionale che considera la sostenibilità dei processi  una parte integrante della sua filosofia aziendale. Produce e fornisce mangimi e prodotti tradizionali ed organici (come prodotti per colture e per la gestione dei pascoli) ed è attiva soprattutto nel settore degli allevamenti di bovini, suini e avicoli, oltre che nei settori delle colture e dei contoterzisti. Oltre ai prodotti, offre ai clienti una vasta gamma di servizi, a partire da una consulenza completa fino all'assistenza nello sviluppo aziendale. ForFarmers vende in Olanda, Belgio, in Germania e nel Regno Unito. Per ulteriori informazioni visitare: www.forfarmersgroup.eu

Wageningen UR (Università e istituto di ricerca)

La missione dell'università e istituto di ricerca Wageningen UR è ‘indagare le potenzialità della natura e migliorare la qualità della vita'. Alla Wageningen UR, nove istituti di ricerca specializzati della DLO Foundation hanno unito le forze con l'università di Wageningen per cercare di rispondere alle principali domande in fatto di alimentazione sana e ambiente. Con circa 30 location, 6.000 membri del personale e 9.000 studenti, Wageningen UR è una delle organizzazioni leader in tutto il mondo in questo settore. L'approccio integrale ai problemi e la collaborazione interdisciplinare sono alla base del metodo Wageningen. Per maggiori informazioni: www.wageningenur.nl 

Lely Group

Lely, fondata nel 1948, da sempre investe tutte le proprie risorse nella creazione di un futuro dell’agricoltura sostenibile, redditizio e vivibile per tutti i suoi clienti. Lely è l'unica società al mondo che offre al settore agricolo una gamma completa di prodotti e servizi, dalle falciatrici ai robot di mungitura, dai sistemi di alimentazione ai sistemi di pulizia delle stalle. Lely è impegnata anche con progetti aziendali mirati ad ottenere processi a zero consumo di energia nel settore lattiero-caseario. Lely è da anni leader indiscusso sul mercato  dei sistemi di mungitura robotizzata. Con i suoi 65 anni d'esperienza acquisita nel ciclo agricolo, Lely detiene una posizione senza eguali. Lely Group è presente in oltre 60 paesi e impiega circa 2.000 persone. Vanta un fatturato annuo di 565 milioni di euro. Per ulteriori informazioni: www.lely.com

Nota editoriale

I partner di “we’ll 2013” invitano tutta la stampa interessata all'evento. Contattate i nostri addetti degli uffici stampa per ulteriori informazioni su come registrarsi per accedere al convegno:

Aad Jan Roos, Marketing e comunicazione Lely Group

aroos@lely.com , tel. +31 6 23 62 17 86 

Vera Bisschops, Marketing e comunicazione Lely Group

vbisschops@lely.com , tel. +31 6 53 65 37 84

Se non sapete ancora se potrete partecipare, potete opzionare l’ingresso fino al 14 e/o il 15 maggio con una mail ai nostri addetti degli uffici stampa riportati in basso.

Top