Blog 6 "Caratteristiche specifiche"

HBY: C'è poi la questione dei colori. I prodotti Lely sono confezionati con dei colori specifici. Il rosso per prodotto acido, il blu per prodotto alcalino, il verde per perossido e il grigio per prodotti per la cura delle mammelle. Per Lely si tratta di uno standard internazionale?
EH: Purtroppo no. Siamo riusciti a introdurlo come standard europeo, ma fuori dall'Europa non abbiamo ancora avuto successo ovunque. Ciò è dovuto al fatto, ad esempio, che in alcuni paesi molto grandi c'è una logistica diversa. Oppure alla provenienza di questi prodotti da stabilimenti diversi.
HBY: È chiaro che a livello internazionale non c'è ancora uniformità per i colori delle confezioni. Ma perché a Lely questa cosa sta così a cuore?
EH: Quei colori sono legati a specifiche caratteristiche dei prodotti. Sode caustiche, acidi, perossidi e altri agenti hanno tutti caratteristiche proprie. È preferibile non mescolarli, se si è consapevoli per cosa li usiamo. L'uso dei colori è semplicemente un aiuto in più per distinguerli l'uno dall'altro. La nostra motivazione si basa fondamentalmente sull'esperienza: nel corso degli anni, in parte per questo motivo, abbiamo visto che in Europa il numero di incidenti è diminuito in modo significativo.
HBY: Questa è musica per le mie orecchie. E in Europa sia le taniche che i fusti da 200 litri seguono questo concetto. Giusto?
EH: È vero. I contenitori da 1.000 litri ancora no, ma non è detto che in futuro le cose non possano cambiare. Mi auguro sinceramente che riusciremo a estendere questa scelta dei colori in tutto il mondo. Ma temo ci vorrà un po'.
HBY: Perché dobbiamo preoccuparci così tanto di queste caratteristiche specifiche?
EH: Se abbiamo prodotti diversi, non è solo per divertimento. Sode caustiche e acidi sono specifici per la pulizia. I perossidi sono per la disinfezione e i prodotti per la cura delle mammelle si spiegano da soli. Le composizioni sono diverse. Non è possibile scambiare queste applicazioni tra loro perché sono molto diverse. Alcuni prodotti sono corrosivi e sono totalmente inadatti al contatto, ad esempio, con la pelle. Altri sono delicati e non hanno alcuna azione pulente, ad esempio.
HBY: Suona familiare, purtroppo. Di recente ho avuto il caso di qualcuno che per sbaglio ha messo nel robot il prodotto per il pediluvio. Nell'area di stoccaggio regnava una grande confusione, non hanno letto l'etichetta ed ecco spiegato il pasticcio che ne è derivato. Fortunatamente il robot ci ha avvertiti, il problema è stato risolto in tempi rapidi senza che sia successo nulla di grave. Ad ogni modo, era una tanica blu.
EH: I colori non sono la cura. Cerchiamo di correlarli il più possibile alle proprietà specifiche, ma questo vale per Lely e nemmeno ovunque. Se si usano anche altri prodotti, non mi stancherò mai di ripeterlo: leggete l'etichetta, tenete i prodotti separati e metteteli in un posto fisso e permanente.

Perché i nostri partner?

Tutti gli allevatori del mondo prendono quotidianamente decisioni per il bene della propria attività. Sono scelte che fate per voi e per il vostro allevamento. Ma non siete tenuti a scegliere da soli, potete contare sull’aiuto di consulenti per trovare le soluzioni che fanno al caso vostro e condurre la vostra attività nella giusta direzione.

E sono sempre più numerosi quelli che tra voi che scelgono Lely come partner a lungo termine, perché ogni giorno i nostri prodotti e servizi vi permettono di permettono di fare un passo in avanti verso i risultati a cui aspirate. Noi siamo al vostro fianco con il team giusto, formato da persone qualificate e altamente formate.

Top